Che brutto ambiente  – S2E43


La Costituzione e le anime belle dell’ambientalismo anti-impresa. Perché con queste modifiche all’art.41 si rischia di ostacolare l’attività economica.

https://omny.fm/shows/don-chisciotte/che-brutto-ambiente

Dati

La documentazione della Camera dei Deputati

Il nuovo articolo 41 della Costituzione

L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla salute, all’ambiente, alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.

3 thoughts on “Che brutto ambiente  – S2E43”

  1. Con questa novità qualsiasi attività potrà essere bloccata con la scusa della ambiente. Un ulteriore passo verso la a costruzione del socialismo con il consenso della destra

  2. Caro Oscar, sulla sentenza della Cassazione sui camper e le roulotte peró non é esattamente come dici tu, dovresti specificare che la condizione è che tali opere siano destinate al soddisfacimento di esigenze abitative “in modo stabile”; é un dettaglio non irrilevante.
    Caro Ronzinante, sulla fusione ci vuole molto realismo:i giornali ogni volta che si parla di fusione nucleare si entusiasmano e annunciano grandiose svolte ad ogni nuovo esperimento riuscito; le cose però non stanno esattamente così.
    A cominciare dalla definizione di “reattore” a fusione che usano negli articoli.
    Non esistono reattori a fusione, non sono ancora stati realizzati.
    Le macchine di cui disponiamo oggi sono solo “esperimenti”; in un futuro probabilmente lontano diventeranno prototipi e in un futuro molto lontano diventeranno reattori veri e propri.
    Gli esperimenti sulla fusione hanno lo scopo di verificare alcuni tra le centinaia di aspetti tecnici e fisici coinvolti nel fenomeno, la maggior parte dei quali sono ancora da indagare per trovare soluzioni agli innumerevoli problemi tecnici e tecnologici che ancora si frappongono tra noi e la fusione nucleare redditizia energeticamente ed economicamente.
    Per essere chiari: ancora oggi queste macchine consumano molta più energia di quanta ne producano.
    Inoltre l’articolo parla di 59 MJ per 5 secondi mentre un reattore dovrebbe produrre svariati MWh, per decenni, ininterrottamente, e 59 MJ sono 0,016 MWh .
    Basta questo a capire che siamo ancora tremendamente lontani dal traguardo.
    È un passo avanti, ma per la fusione commercialmente utile passeranno decenni e decenni.
    Si suol dire che “fusion is always 30 years away”,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.