3 thoughts on “Obbligo vaccinale – S2E2”

  1. Buongiorno compari, con lo spirito critico che vi contraddistingue fate una bella puntata andando a fondo dei numeri della pandemia?
    Una puntata che analizzi i dati in quanto tali, senza leggerli per confermare tesi ma per poter farsi una idea dopo aver letto i numeri, che è la vostra caratteristica.
    Confrontando 2020 con 2021 mese su mese da luglio va peggio (parlo di decessi, fonte lab24); vorrei capire bene perchè, chi c’è in terapia intensiva (si sente tutto ed il contrario di tutto in base alla fazione di turno), cosa han fatto gli ospedali per fronteggiare i picchi, cosa i trasporti, cosa la scuola; nell’era dei big data che informazioni hanno raccolto sui milioni di contagiati e come li stanno usando?
    Spero e confido in voi.
    Grazie in anticipo

  2. Ahimè siamo partiti malino, la posizione del Prof. Frosini mi è sembrata anti-liberale, ecumenica, pochissimo pragmatica. Bello ascoltare tutte le opinioni, ma avrei preferito che qualcuno di voi lo avesse incalzato in un confronto un poco più serrato. Mi è sembrato d’intuire che qualcuno si stava mordendo la lingua durante il podcast…non abbassate i toni per favore! Che di podcast noiosi è pieno il mondo.

    Saluti da Barcellona

  3. La legge e la costituzione si interpretano a piacere.
    Per esempio: la tutela della salute di un bambino che deve nascere è subordinata al diritto di scelta arbitraria della madre !
    … e in generale, uno stato ‘democratico’ che si arroga il diritto di decidere cosa deve entrare nelle mie vene (ovviamente come per le tasse, si trova sempre una buona ragione) è abbastanza terrorizzante !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.