1 thought on “L’Asino di Buridano non va a Strasburgo”

  1. Ma siamo all’incapacità più totale dell’analisi del dato se ci esaltiamo per l’80% dei 20mila fuori sede registrati al voto.
    Dulcinea, che ancora non si capisce chi sia e a che titolo sia presente (quando parla parla per sé o per WillMedia? Il cui fondatore, ricordo, era candidato con Calenda), fa una grandissima confusione tra i fuori sede aventi diritto e i fuori sede che hanno esercitato il diritto registrandosi e poi votando.
    20k studenti fuori sede non sono nulla, li fa una media università di provincia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *