Ah, l’Italia, fra sovvenzioni nazionaliste e irrilevanza internazionale

Parliamo con Andrea Giuricin della nuova emergenza Alitalia, tra la situazione del trasporto aereo e un ministero smemorato.

Poi con Ivan Scalfarotto un approfondimento sulla assenza della nostra politica nel posizionamento internazionale dell’industria italiana, anche alla luce dell’accordo UE-Cina, e della concorrenza europea dopo la vicenda Fincantieri-STX.

6 thoughts on “Ah, l’Italia, fra sovvenzioni nazionaliste e irrilevanza internazionale”

  1. Bello ritrovarvi, vi seguivo su radio 24 e capital, suggerisco affiancare pillole brevi, ai podcast lunghi.
    Buon lavoro

  2. Bello, utile, illuminante risentirvi. La cosa che più spaventa è come la situazione riesca sempre a peggiorare. I dilettanti allo sbaraglio che ci governano, e più periferico è il nucleo di potere più basso è il livello del politicante di turno, non si rendono minimamente, ma minimamente conto del baratro in cui ci stiamo precipitando. Ma quello che spaventa di più siamo noi elettori. Specchio perfetto di chi ci rappresenta. Tenete duro signori: il vs è un servizio fondamentale.

  3. Bene come sempre, grazie. Riguardo STX: Il viaggio in Francia 2 anni fa del ns. ministro a scambiare baci ed abbracci con un individuo che propugna un colpo di stato militare a Parigi non avra’ lasciato una grande voglia di collaborazione nei governanti francesi

  4. Che bello ritrovarvi! Dalle Belve in poi, Oscar e Co. Tanta roba.
    Un filo di musica nn sarebbe male.
    Ad maiora

  5. Trovo sempre da sempre Oscar Giannino una ormai unica voce lucida che da sempre mi fa vedere cose che non avrei mai visto e mai capito grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *